Peterson

L’azienda sporta ancora oggi il nome originario “Kapp & Peterson” in memoria dei fondatori, i fratelli Friedrich e Heinrich Kapp di Norimberga.I due tedeschi aprirono nel 1865 un negozio di articoli per fumatori, di nome Kapp-Bro­thers, nell’elegante Grafton Street di Dublino. Approssimativamente nello stesso periodo, l’irlandese Charles Peterson iniziò a produrre pipe in radica e nel 1890 sco­prì il famoso sistema del reservoir. Si tratta di un serbatoio nel can­nello sotto la testa che ha il compito di mantenere asciutto il tabacco. Tutta l’umidità – questo è l’obiettivo – viene convogliata nel serbatoio. Charles Peter­son si presentò nel negozio dei due tedeschi con questa rivoluzionaria inven­zione, per la quale fu premiato successivamente con due medaglie d’oro a Londra, e poco dopo venne posta la prima pietra per la creazione dell’a­zienda Kapp & Peterson.
Le forme delle pipe Peterson — quelle tradizionali sono le curve, le Army e le Silver Spigot — sono mutate poco negli ultimi cent’anni e continuano a rimanere molto ambite a livello internazionale. Mark Twain e molti altri scrit­tori erano ammiratori del sistema Peterson.
Sebbene l’Irlanda non sia un tipico paese di fumatori di pipa, le Peterson sono puramente irlandesi come la Guinness, la musica e lo stufato irlandesi. Di fronte al Trinity College, al termine della Grafton Street, si trova il negozio della Peterson il cui assortimento non comprende solamente i prodotti della casa. Una parte consistente delle pipe Peterson viene tuttora realizzata con l’imboccatura palatale che, a eccezione della casa tedesca Vauen, non viene quasi più realizzata da nessun’altra manifattura.
La Peterson offre attualmente circa 80 forme diverse — tra le quali anche alcune pipe di schiuma – in prevalenza di stile classico. Molte recano il nome di contee, di isole oppure di città irlandesi e le pipe rusticate danno l’impressione di essere ruvide come le scogliere di Moher. Si è associato nel frattempo all’azienda anche il produttore inglese ‘ Duncan Briars”, per il quale vengono tuttavia fab­bricati pochi esemplari. Le pipe Peterson vengono proposte in qualsiasi qualità e a qualsiasi prezzo. Ai modelli pregiati vengono frequente­mente applicate vere d’argen­to dorato o addirittura d’oro e, quando vengono esportati in determinati paesi, il fornello non viene tratta­to con la polvere di carbone. L’amatore della pipa può perciò appurare imme­diatamente che il legno è privo di difetti anche nella parte interna della pipa. Accanto alle diverse serie quali Antique oppure Old English Collection, la Peterson fabbrica anche una linea di pipe denominata Sherlock Holmes, che ricorda i film con Basil Rathborne che, nel suo ruolo di investigatore, fuma­va perennemente una Peterson. Le serie di pipe sono diventate ormai un ambito oggetto da collezione.
Dopo numerosi passaggi di proprietà l’azienda venne gestita per anni da Jim Nicholson – l’unico nel settore a essere asceso dalla posizione di operaio a quella di dirigente – che la cedette a Tom Palmer nel 1994, il quale si pose l’obiettivo di conservare la tradizione e di ottemperare nel contempo alle esi­genze di mercato. Alcune fasi della produzione vengono eseguite da altre imprese eccetto i lavori in argento. A Dublino si va particolarmente fieri del fatto che quest’arte artigianale continui a essere svolta nello stabilimento del­la Peterson.


Peterson Aran smooth nichel mounted fishtail n.1
Esaurito
Peterson Army Red 106 PL

Kapp & Peterson

€139,50

Peterson Army Red 150
Esaurito
Peterson Army Red 150

Kapp & Peterson

€139,50

Peterson Kapries 068 S/Blast
Esaurito
Peterson Kapries 068 S/Blast

Kapp & Peterson

€168,50

Peterson Kapries Classic 87 Fishtail

Kapp & Peterson

€168,50

Peterson Sterling Silver Red

Kapp & Peterson

€174,90

Peterson Sterling Silver Smith
Esaurito
Peterson Sterling Silver Smith

Kapp & Peterson

€174,90

Peterson Wicklow 268
Esaurito
Peterson Wicklow 268

Kapp & Peterson

€130,00

Peterson Wicklow Smtd 87
Esaurito
Peterson Wicklow Smtd 87

Kapp & Peterson

€130,00